14 Dicembre 2011 Sala Estense: NATALE IN DANZA 2011

Anche quest’anno avete pensato a noi… un grazie speciale…. una serata ancora magnifica… 

Jazz Studio Dance Alla Sala Estense un successo benefico

Spettacolo sottolineato a più riprese dagli applausi Raccolti fondi a favore dell’Associazione Giulia
Il gruppo di danza Jazz Studio Dance diretto da Silvia Bottoni (che nella circostanza ha curato anche la regia dello spettacolo) e che si è esibito nello spettacolo “Natale in danza” per raccogliere fondi a favore della Associazione Giulia, ha fatto centro ancora una volta. Tantissime persone hanno gremito la Sala Estense sottolineando ogni esibizione con calorosi applausi. Gli interpreti, dalle piccole danzatrici alle ragazze più esperte hanno così augurato un dolce Natale alla città aiutando l’Associazione Giulia nel suo operato. Lo spettacolo ha letteralmente scatenato l’entusiasmo del pubblico e degli interpreti che hanno dato il meglio di sé con tanto entusiasmo sì, ma evidenziando un’ottima preparazione. Si sono susseguiti balletti di danza classica, moderna, contemporanea, afro jazz , hip hop, break dance, danza orientale e tango. Le coreografie di Silvia Bottoni, Erika Diolaiti, Daria Stabellini, Agnese Cristofori, Vladislav Kniazev, Giulia Zen, Giulia Bonora, Gruppo Break Dance di Ferrara hanno mostrato la grande diversità di generi e di stili che vengono insegnati e studiati presso la scuola Jazz Studio Dance e hanno messo in luce il talento di molti interpreti. Le coreografie hanno messo in luce spunti originali e grande armonia di movimento. Trascinanti i quadri di danza africana che ripercorre le varie tecniche di espressione corporea primitiva. Sequenze classiche e contemporanee fluide ed eleganti, coreografie di danza moderna intense e dense di energia ed emozioni. Originali e dinamiche le sequenze di hip hop e break dance e un moderno tango a piedi scalzi. Si sono alternati momenti corali ad assoli per un uso dello spazio molto vario. L’attenzione del numeroso pubblico, qualcuno ha dovuto accontersi di seguire lo spettacolo restando in piedi, non è mai venuta meno. Bravi quindi tutti gli interpreti: dai più piccoli che con grande disinvoltura hanno saputo nascondere qualche indecisione a quelli più adulti. L’Associazione Giulia ha raccolto tante offerte che andranno a sostegno di vari progetti e ha ringraziato sentitamente gli organizzatori e partecipanti per la meritevole opera e la professionalità evidenziata.