Donazione “barella-taxi”: un trasporto meno traumatico per i bimbi dai reparti alle sale operatorie

Carissimi amici,

siamo felicissimi di condividere con voi un altro importante traguardo: ieri 25 ottobre 2016 è stata donata la speciale ‘barella-taxi’ all’Ospedale S.Anna di Cona, Ferrara, per consentire un trasporto meno traumatico per i bimbi dai reparti alle sale operatorie. Grazie al sostegno di tutti voi alla nostra Associazione e all’apporto dell’azienda San Marco Bioenergie abbiamo potuto concretizzare questo aiuto, ai massimi standard di sicurezza, per i piccoli pazienti che affrontano un percorso di cure difficile e lungo, affinchè sia più ‘a misura di bambino’.

La nuova ‘barella taxi’ è a forma di automobile, con una scocca che richiama i classici taxi londinesi. Tutto sembra fuorché una barella. La progettazione e la successiva costruzione ha richiesto molto tempo anche per la scelta dei materiali. Il manufatto, infatti, è stato realizzato in vetroresina, un materiale che garantisce la massima sicurezza anche in caso di urti accidentali. La realizzazione della speciale barella ha coinvolto tre aziende ferraresi: per quanto riguarda la fabbricazione dei singoli componenti se n’è occupata l’Alipar di Migliarino e, invece, l’assemblaggio vero e proprio è stato realizzato da Alipar Ostellato e da Lmp di Ferrara. Il manufatto è costato complessivamente tremila euro ed è tra i primi esempi di barella ludica in Italia: siamo orgogliosi di averla anche qui a Ferrara.
Nelle parole del direttore sanitario del Sant’Anna, Eugenio Di Ruscio,  “L’ambiente dove i piccoli vengono ricoverati infatti, se reso più ludico possibile, può facilitare il benessere psicologico del bambino ricoverato” è riassunto lo spirito con cui abbiamo deciso di realizzare questa barella. Il reparto di pediatria sta diventando un vero ospedale dei bambini lo conferma anche il dottor Andrea Franchella, capo dipartimento riproduzione e accrescimento: “L’area pediatrica sta diventando sempre più un ospedale dentro l’ospedale per far si che la degenza dei bambini sia meno impattante possibile. La barella ludica è un grande risultato che ci consentirà già dai prossimi giorni di trasportare dal reparto alle sale operatorie i piccoli pazienti senza l’ansia causata dall’utilizzo di una barella normale”.

Grazie di cuore!

Salva