FeComics Festival per l’ Associazione Giulia Onlus

Carissimi amici,

anche in questa seconda edizione, FEcomics & Games appoggia associazioni di volontariato che saranno presenti con i loro banchetti sabato e domenica e noi Associazione Giulia Onlus, allestiremo uno stand dove proporremo un laboratorio particolare, solo per i visitatori più piccoli.

·       Sabato 18 giugno Ferrara, Piazza Castello e Listone, banchetti dell’Associazione, dalle ore 10 alle 21

·       Domenica 19 giugno Ferrara, Piazza Castello e Listone, banchetti dell’Associazione, dalle ore 10 alle 21

·       Domenica 19 giugno Ferrara, Piazza Castello e Listone, banchetti dell’Associazione, alle ore 11 incontro speciale con alcuni dei personaggi  dei fumetti in costume per i nostri bimbi.

 

Il programma è ricco di eventi ed attività, consultabili al sito http://www.fecomics.it/

Vi aspettiamo!

da Estense.com

Quella più elettrizzante sia per gli stessi organizzatori sia per chi si esibirà, sarà la grande area palco: grazie alla collaborazione con Ferrara Sotto le Stelle, la manifestazione potrà avvalersi del palco in piazza Castello per quasi venti ore di spettacoli gratuiti.

Da qui, la sera di sabato 18 il superospite dj Madras aprirà l’inedita FEcomics dj battle col suo spettacolo “Madras Revolution”, contornato da effetti speciali e dall’esibizione degli “Armageddon” Robot e performers, sulle note di remix e mash-up dagli anni ’90 fino ai cartoon più conosciuti e alla dance più suonate nei club italiani ed europei.

Sempre in piazza Castello un’ampia area fantasy sarà dedicata al Trono di Spade, con l’associazione Game of Thrones Cosplay, e ad Harry Potter; il maghetto inglese sarà anche protagonista delle cene a tema di sabato 18 e 19 giugno presso il Castello Estense, e del Ballo del Ceppo – Summer Edition con un piccolo Torneo Tre Maghi il 17 giugno dalle 21 nel giardino di palazzo Roverella, curato da Feshion Eventi Ferrara.

Una ghiotta novità sarà l’esposizione di modelli Lego organizzata da Brik Custom Ferrara e sponsorizzata da Ascom Ferrara, al palazzo della Racchetta dove sarà allestita anche una speciale area dedicata al tema spaziale e fantascientifico a cura del Museo del Modellismo Storico di Voghiera, uno dei più importanti e grandi d’Italia.

A partire dalle 21.30 del sabato sarà difficile non imbattersi in una novità in movimento: una Zombie Walk organizzata dall’associazione Ombre d’Arte attraverserà e invaderà le principali piazze del centro storico, con zombie, cacciatori e sopravvissuti al “virus” in una Ferrara veramente inedita.

Durante i due giorni, per gli appassionati dei supereroi, ci saranno vari appuntamenti del raduno Marvel realizzato in collaborazione con Mci a cui parteciperanno come speciali ospiti il gruppo Prizmatec Cosplay, naturalmente con le loro spettacolari armature.

Quest’anno l’antico chiostro di San Paolo ospiterà tante associazioni tra cui Ghostbusters, Star Trek Italian Club, Battlestar Galactica, Doctor Who Italian Club, Ludosport per un’area scienza e fantascienza molto ricca. Nel chiostro si troveranno anche una nutrita area steampunk curata dal Gruppo Steampunk Nord-Est e la Compagnia delle Lance Spezzate, che proporrà l’insegnamento della scherma antica.

L’area game è stata raddoppiata in estensione con espositori a tema provenienti da tutta Italia che si collocheranno in piazza Trento Trieste come nel 2015. In Galleria Matteotti invece si potranno provare dal vivo le ultime novità del mondo del bordergame e partecipare a tornei su oltre 40 tavoli e 250 posti a sedere, il tutto gestito dall’associazione Ludus Iovis Diei di Ferrara per il gioco libero insieme alle associazioni “I signori della Nebbia”, “La Rosa d20” e “Il Sentiero dei Draghi, mentre Brick Kustom Ferrara organizzerà diversi tornei. Qui troverà spazio anche una mostra dedicata a Mythomakya, il particolare gioco di carte ideato dal ferrarese Luca Feliciani e illustrato dalla fumettista Mirkand- Mirka Andolfo.

Nell’area comics ci sarà la presentazione del nuovo libro a fumetti intitolato “La condanna di Vanzetti – Ruolo e testimonianza degli emigrati emiliani al processo di Plymouth”, voluto e finanziato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Cento con il patrocinio dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna, a cui interverranno gli autori Elisabetta Barletta, Donald Soffritti, Simone Cortesi e autorità del Comune di Cento.

I numeri della manifestazione che è ad ingresso completamente gratuito sono ambiziosi e di rilievo: 16 associazioni accreditate animeranno i due giorni, 2400 metri quadri di area commerciale verranno coperti da tendostrutture e gazebi, quattro piazze, un chiostro e un palazzo antico nel centro storico saranno popolati di colori, workshop, animazioni, sfilate a tema e molto altro. Per rimanere aggiornati basta collegarsi al sito www.fecomics.it e alla pagina Facebook FEcomics & Games.

FECOMICS-2016-

Ringraziamo gli organizzatori, i promotori, gli sponsor e partner dell’iniziativa, e tutti coloro che ne prenderanno parte, grazie di cuore!

Salva

Salva